I 4600 esuberi MPS sono 4600 persone: il PD lo dimentica ?

Davanti alle parole, a mezzo stampa, del segretario provinciale del PD,  Niccolò Guicciardini, il Movimento Siena 5 Stelle non può che rimanere basito. Il Guicciardini, forse troppo asservito alla dirigenza per capire la portata del disastro, verso il quale la Banca MPS e relativa Fondazione è stata portata dalla sua forza politica, dovrebbe chiedere scusa a tutte quelle migliaia di famiglie che si troveranno senza stipendio in un momento di crisi economica ed occupazionale come l’attuale.

Sempre il Guicciardini dovrebbe anche spiegare il motivo di mantenere inalterata la sponsorizzazione alla Robur e alla Mens Sana, anche a costo di aumentare considerevolmente il numero degli esuberi. Forse i tifosi non hanno bisogno di lavorare ?

A questo punto sarebbe anche curioso sapere dal Guicciardini a quanto ammonta il suo stipendio da segretario provinciale del PD, visto che viene pagato grazie ai soldi pubblici -detti anche “rimborsi elettorali”- che contribuiscono a rendere l’Italia campione nella triste classifica della pressione fiscale, con il 55% (dati di Confindustria).

Insomma, è difficile non rimanere indignati davanti a tali parole, come se i 4600 esuberi non fossero persone, cittadini, con figli e famiglie da mantenere.

Eppure noi avevamo avanzato alcune proposte per avviare una gestione eticamente più accettabile, attraverso l’uso delle consultazioni popolari per le nomine comunali in Fondazione MPS (e per tutte le altre poltrone nominate dal Sindaco), tetto massimo degli stipendi alla dirigenza non oltre 10 volte lo stipendio minimo percepito all’interno della Banca e la programmazione di un piano per il recupero della maggioranza azionaria per la Fondazione MPS.

Concludendo, stupisce che il Guiccardini, seppur così giovane ed eletto recentemente dai circoli del PD con il 96% delle preferenze (maggioranza bulgara), abbia già imparato a menadito le strategie dello “spoil system” che hanno distrutto Siena, e l’Italia, in questi ultimi 60 anni di malapolitica. E meno male che il PD è in fase di “rinnovamento e discontinuità”: cos’altro ci dobbiamo aspettare da questa classe politica ?

Movimento Siena 5 Stelle

Comments