Alert Moody’s su MPS: rating bocciato a junk (spazzatura)

Da http://www.wallstreetitalia.com/article/1447032/banche/alert-moody-s-su-mps-rating-bocciato-a-junk-spazzatura.aspx:

New York – Scure di Moody’s su Monte dei Paschi di Siena. L’agenzia internazionale taglia il rating della banca di due gradini a ‘Ba2’ da ‘Baa3’: un taglio con il quale la valutazione scende a livello spazzatura. Nonostante l”iniezione di capitale da 1,5 miliardi di euro da parte del governo italiano, Moody’s ritiene che siano probabilità reali che abbia bisogno di ulteriore aiuto esterno nell’arco dell’orizzonte del rating.
“Come gli stress test dell’European Banking Authority (EBA) e della Banca d’Italia hanno mostrato, Mps non è stata in grado di aumentare la propria base di capitale ai livelli richiesti” afferma Moody’s, sottolineando che la qualità degli “asset di Mps è debole e continuerà a peggiorare date le deboli prospettive di crescita dell’Italia per la parte restante del 2012 e per il 2013”.

Moody’s stima per l’Italia un pil in calo fra il 2,5% e l’1,5% per il 2012 e una contrazione in una forchetta compresa fra il -1,0% e lo 0 nel 2013, con “significativi rischi al ribasso che pesano sulle prospettive”.

“Al momento le pressioni al rialzo sul rating” di Mps “sono limitate”, anche se “meritano” di essere considerate “l’esecuzione con successo del piano industriale” e una “significativa iniezione di capitale da parte degli azionisti” mette in evidenza Moody’s, precisando che fra le pressioni al ribasso potrebbero invece figurare difficoltà nell’esecuzione del piano industriale e una debolezza della capacità dell’Italia di estendere l’appoggio sistemico”.

Comments