Campania, la carica degli impresentabili (e degli inquisiti) nelle liste Pdl

Rinviato a giudizio per camorra, o inquisito per bancarotta fraudolenta. Oppure in attesa di sentenza per reati contro la pubblica amministrazione. Nessuno di questi è un impedimento a un posto nelle liste del Pdl in Campania. Tra Camera e Senato, c’è spazio. E’ il partito in cui l’unico criterio di incandidabilità pare essere quello dell’età e della lunghezza del mandato: rischi di stare fuori solo se hai più di 65 anni o sei hai collezionato più di 15 anni di esperienza parlamentare. Deroghe a parte.

http://www.ilfattoquotidiano.it/2013/01/09/campania-carica-degli-impresentabili-e-degli-inquisiti-nelle-liste-pdl/465586/

Comments