Matrimoni gay in Francia, Bagnasco: “Siamo vicini al baratro”

”L’Europa – ha detto – ha dimenticato le proprie radici cristiane, le radici della propria cultura e della propria civiltà. Volendo sistematicamente eliminare la religione dal proprio orizzonte crede di conquistare delle libertà nuove. Molti paesi europei hanno varato leggi sbagliate su vita, famiglia, libertà, non crescono in civiltà più umana e solidale, semmai più individualista e più regressiva”. Per Bagnasco, inoltre, è “inevitabile” che dal matrimonio omosessuale si passi all’adozione per le coppie gay. “Basta guardare gli esempi che ci sono nei Paesi dove tutto questo già esiste. E’ un fatto inevitabile. Si apre una breccia e, prima o dopo, si allarga fino alla omologazione generale, totale”, ha detto il presidente della Cei. Si tratta di “un progetto, una intenzione, un piano che è presente nella mente di molti solo che, a volte, non si dice per strategia o tattica”.

http://www.ilfattoquotidiano.it/2013/02/02/matrimoni-gay-in-francia-bagnasco-siamo-vicini-al-baratro/487804/

Comments