Tangenti, ora come allora

La corruzione c’è, non ci possiamo fare nulla se non tollerarla. E’ la naturale interpretazione della frase di Silvio Berlusconi che durante la trasmissione Agorà chiama in causa lo “stato di necessità” per giustificare un mal costume diffuso nel fare impresa all’estero: “la tangente è un fenomeno che esiste non si possono negare le situazioni di necessità se si va a trattare nei Paesi del terzo mondo o con qualche regime“.

http://www.ilfattoquotidiano.it/2013/02/16/tangenti-ora-come-allora/502288/

Comments