MoVimento 5 Stelle: mai al governo coi partiti !

Il Paese è ormai agli sgoccioli non solo sul piano economico e sociale, ma anche su quello culturale. Anzi è proprio la secolare modestia della sua cultura democratica che impedisce la soluzione degli attuali problemi o, peggio, è proprio quella modestia la principale causa del fatto che da noi la crisi abbia effetti così devastanti (ma la cosa vale anche per Irlanda, Portogallo, Spagna e Grecia), mentre nei Paesi europei a più alta democrazia la crisi non è tale da far notizia.

In questo contesto c’è chi si stupisce per il rifiuto del Movimento 5 Stelle ad accordi con qualsiasi partito, vedendoci scarso senso di responsabilità o la scelta egoistica del tanto peggio tanto meglio. E’ sintomatico che l’accusa arrivi proprio da chi, come il PD, di questi ultimi 20 anni ne ha governati 8 o 9 ed ha quindi le stesse responsabilità nella recessione di chi ha governato per il restante periodo, con l’aggravante di avere praticato un’opposizione inconsistente e, anzi, di avere negli ultimi 17 mesi formato una maggioranza insieme agli odiati (si fa per dire) avversari Berlusconi & C.

Il fatto è che non ci sarebbe neanche bisogno di tanta acutezza d’ingegno per capire che è da dementi affidare nuovamente l’esercito agli stessi generali bolliti che hanno perso la guerra. Ed è proprio questo che il PD chiede al M5S. Lo stesso PD che è – fra l’altro – il principale responsabile del più colossale scandalo politico finanziario di tutti i tempi, l’affaire Antonveneta. Ma un governo degli “stellati” con qualsiasi partito proprio ora avrebbe l’effetto di un’ultima boccata d’ossigeno ai generali bolliti i cui sopra, consentendo loro di completare l’opera di devastazione del Paese per poi decomporsi definitivamente.

Non è dunque per irresponsabilità o per gretto egoismo di parte che il M5S rifiuta qualsiasi accordo precostituito. Ma al contrario è per salvare dall’ultimo scempio il Paese e per non esserne a propria volta ritenuto, del tutto ingiustamente, corresponsabile. L’abbraccio inconsulto col PD o col PDL in rovina potrebbe travolgere anche il M5S, unica speranza rimasta alla comunità nazionale. Dopodiché la scena potrebbe aprirsi a qualsiasi tragica avventura.

Dunque loro facciano il governo senza la nostra fiducia, noi voteremo le leggi buone e bocceremo quelle cattive. Oppure si risolvano a rovesciare le parti: facciano loro un passo indietro e lascino a noi la responsabilità del governo.

MoVimento Siena 5 Stelle

Comments