L’ultima mossa della Fondazione MPS: chi vince e chi perde ?

Grande enfasi e giubilo per la notizia che la Fondazione, vendendo oltre l’11% delle quote di Banca MPS, avrebbe così appianato i debiti con i creditori, salvandosi.

Così facendo, la quota di partecipazione della Fondazione MPS nella Banca è scesa a circa il 15%, decretando definitivamente il “divorzio” tra la Banca senese ed il suo (ex) socio di maggioranza, che peraltro non si è mai comportato come tale se non per il recente ‘NO’ all’aumento di capitale voluto dal duo ProfumodiViola.

Ma chi vince ? Sicuramente la Fondazione MPS, che ha fatto una bella mossa nel disperato tentativo di azzerare i suoi debiti per salvarsi così dall’esiziale (per lei) aumento di capitale della Banca MPS.

Chi perde ? Sicuramente il PDmenoelle, che da sempre si è eretto a grande difensore della “senesità” della Banca, garantita da quella quota di prepotente maggioranza detenuta dalla Fondazione MPS, unico e vero “Ente Senese” (dopo la scellerata privatizzazione delle Banche pubbliche degli anni 90), che non avrebbe esitato a decretarne la morte pur di mantenere quel 50,1% di partecipazione.

Perde anche Siena, attraverso la più che probabile perdita definitiva di controllo sulla sua Banca, perché sarà molto facile per un nuovo socio forte acquisire una quota azionaria superiore al 15,07%, attuale “forza azionaria” detenuta dalla Fondazione MPS, per gestire come vuole “babbo Monte”.

Del resto la “grande fuga da Siena” è già iniziata e la città, gestita maldestramente da una forza politica in lotta con sé stessa, non vede luce in fondo al tunnel.

Ciò nonostante, noi del MoVimento 5 Stelle continueremo sempre la nostra azione affinché l’inchiesta parlamentare sulla Banca MPS, attualmente bloccata nella “palude parlamentare” del Partito Unico, abbia luogo il prima possibile perché in troppi preferiscono guardare al futuro per non assumersi le responsabilità del (disastro) passato.

Noi non dimentichiamo e non avremo pace fino a che i responsabili dello “stupro di Siena”, colpevoli di aver bruciato la ricchezza della comunità ed il futuro delle prossime generazioni, non pagheranno economicamente e giudiziariamente per le loro malefatte.

MoVimento Siena 5 Stelle

Comments