INTERROGAZIONE in merito alla nuova nomina nel CdA del Consorzio TerreCablate

Interrogazione discussa in sede di consiglio comunale del 24 Luglio 2014. In calce l’estratto dal verbale.

Siena, 03/06/2014

 

Al Sindaco del Comune di Siena
Al Presidente del Consiglio Comunale
loro sedi

 

INTERROGAZIONE del Consigliere Michele Pinassi, Gruppo “Siena 5 Stelle”, in merito alla nuova nomina nel CdA del Consorzio TerreCablate

PREMESSO CHE

  • il Consorzio Terre Cablate fornisce servizi tecnologici ITC “con lo scopo di essere ente strumentale degli enti soci, oltre alla normale attività di gestione dei servizi attivi, il Consorzio realizza la progettazione e implementazione di nuovi servizi per conto delle amministrazioni consorziate, funzionali al “governo” dell’amministrazioni stesse e a beneficio dei cittadini
  • all’art. 12 comma 1 dello Statuto del Consorzio Terrecablate si legge “A norma del comma 4 dell’art. 31 del d.lgs n. 267 del 2000, l’Assemblea del Consorzio è  composta da un rappresentante per ognuno degli Enti consorziati nella persona del Presidente  dell’Amministrazione Provinciale, del Sindaco, di colui che ha la rappresentanza legale per gli altri Enti o loro delegati in carica ai sensi delle leggi vigenti.”;
  • il Comune di Siena è tra gli Enti consorziati, insieme alla totalità dei Comuni della Provincia di Siena, la Provincia stessa e le tre “Unioni dei Comuni” (Val d’Orcia – Cetona – Val di Merse);
  • l’Amministrazione Comunale di Siena con la delibera n.93 del 15 ottobre 2013 ha adottato il Codice Etico “Carta di Pisa” che, all’art. 18 “NOMINE IN ENTI, CONSORZI, PARTECIPAZIONE PUBBLICArecita: “chiunque eserciti un mandato mediante nomina o designazione da parte del Sindaco, ovvero eserciti una funzione rappresentativa o esecutiva per conto dell’Amministrazione Comunale in Enti, Consorzi, Comunità e Società pubbliche o a partecipazione pubblica a sottoscrivere ed osservare la Carta di Pisa corne condizione per la validità della nomina e della designazione stessa”;

CONSIDERATO CHE

  • dalla delibera n. 5 del 29 Novembre 2013 dell’Assemblea dei Soci del Consorzio Terre Cablate si apprende che “è stata valutata positivamente la proposta presentata e ritenuto che la candidata Carolina Persi abbia le caratteristiche necessarie per poter svolgere adeguatamente l’incarico di componente del Consiglio di Amministrazione del Consorzio Terrecablate”;
  • che sempre da succitata delibera si apprende che la candidatura è stata proposta dal presidente Michele Pescini, sindaco di Gaiole in Chianti (SI), “il quale ha individuato in Carolina Persi, Consigliere in carica del Comune di Siena, la candidata da sottoporre alla valutazione dell’Assemblea;” dopo oltre un anno che tale posizione è stata vacante;

SI CHIEDE

  • di conoscere quali siano le “caratteristiche necessarie per poter svolgere adeguatamente l’incarico di componente del Consiglio di Amministrazione del Consorzio Terrecablate”;
  • se la sig.ra Carolina Persi eserciti il mandato per conto dell’Amministrazione Comunale e se, in caso affermativo, la nominata ha già provveduto a “sottoscrivere ed osservare la Carta di Pisa come condizione per la validità della nomina e della designazione stessa”;

In fede,

Michele Pinassi

Per completezza dei dati, si allega l’atto di nomina della consigliera Carolina Persi, capogruppo PD in Consiglio Comunale:

Download (PDF, 121KB)

Download (PDF, 426KB)

Comments