Il PD e Piero Ricci candidato in Regione

Abbiamo pensato a uno scherzo alla notizia della candidatura al Consiglio Regionale di Piero Ricci da parte del PD. Per prima cosa, come già ricordato sui blog locali, anche a noi risulterebbe che il nome di Ricci sia stato addirittura in discussione per la carica di Sindaco di Siena; prima per il Centro Destra e poi per il Centro Sinistra. In effetti, Centro Destra e Centro Sinistra nel nostro Paese ricoprono ormai la stessa identità politica e candidare personaggi di destra – quando c’è bisogno di fare ciccia e non si sa dove sbattere la testa – è considerato normale dalla casta di sinistra. D’altra parte se a Roma non ci si vergogna di riscrivere la Costituzione insieme a un noto pregiudicato, perché stupirsi se a Siena la cosiddetta sinistra candida un moderato?

Ora, pur abituati alle più spericolate piroette dei politicanti e degli sfascisti senesi, questa candidatura appare veramente una cosa incredibile, indice di un PD in balìa delle correnti e dei capibastone che già caratterizzano – e paralizzano – anche l’attività del Consiglio Comunale di Siena.

Non c’è ovviamente nulla di personale nelle nostre considerazioni, ma ci chiediamo come si possa candidare chi bene o male si trovava al comando della Polisportiva nel mentre, per anni, la sezione basket veniva gestita nel modo che tutti conosciamo. Ricci non si è accorto di nulla ? Anche lui presidente della Polisportiva “a sua insaputa” ? Oppure “non era il suo mestiere” ?

A prescindere dai rapporti che il sig. Ricci ha avuto negli scorsi anni con personaggi del calibro di Mussari, Cenni, Ceccuzzi, Mancini, e soprattutto Minucci, per il ruolo che aveva e incredibilmente ha tuttora nella Mens Sana Basket, lo riteniamo perlomeno inadatto a ruoli di rappresentanza di una Comunità offesa e impoverita proprio dai censurabili comportamenti di chi, spesso inadeguatamente, è stato delegato a guidarne i simboli, oggi tutti portati a un impensabile disastro.

In ogni caso i nostri candidati saranno molto diversi dal Dottor Ricci perché pensiamo che la nostra Città abbia bisogno di prendere le distanze da un sistema distorto e dai suio “lanzichenecchi”, richiamando alla sua guida persone del tutto nuove, senesi competenti, onesti, attenti al bene comune e che non abbiano avuto alcun ruolo nel fallito e trasversale Sistema Siena.

MoVimento Siena 5 Stelle

Comments