COMUNICATO STAMPA – Deflagra a Siena la bomba innescata a Monteriggioni

Saranno soddisfatti tutti coloro che hanno supportato il Sindaco Valentini a fare il salto dalla poltrona di primo cittadino di Monteriggioni a quella di Siena, lasciando innescata la “bomba” sui (presunti, per carità !) abusi edilizi. Bomba che poi, quando la magistratura ha deciso di metterci il naso, è deflagrata a Siena, con tutte le conseguenze del caso. E noi, ci spiace doverlo ricordare, lo avevamo detto.

Oggi Siena si trova ancora una volta offesa ed umiliata davanti all’Italia intera proprio dalla figura più importante, quella del primo cittadino, raggiunto da un avviso di garanzia: fino a quando dovremmo sopportare tutto questo ? Ormai la guerra tra bande rivali dentro lo stesso scatolone marchiato PD rischia di lasciare sul campo un unico cadavere, Siena, e questo, da cittadini, non possiamo più permetterlo.

Che il Sindaco Valentini lasci la poltrona, oggi stesso, per permettere alla magistratura di fare chiarezza, con l’auspicio, per la dignità della Città stessa, che il tutto si risolva in una archiviazione.

MoVimento Siena 5 Stelle

Comments