MOZIONE per impegnare l’amministrazione comunale a riconoscere i primi 50 lt di acqua come diritto fondamentale

Siena, 14.10.2015

 

Al Sindaco del Comune di Siena
Al Presidente del Consiglio Comunale
loro sedi

 

MOZIONE del Consigliere Michele Pinassi, Gruppo “Siena 5 Stelle” per impegnare l’amministrazione comunale a riconoscere i primi 50 lt di acqua come diritto fondamentale

PREMESSO CHE

  • Acquedotto del Fiora gestisce il Servizio Idrico Integrato in quanto titolare della concessione venticinquennale (fino al 31/12/2026) nel territorio dell’ATO n.6 Ombrone (confluito nell’Autorità Idrica Toscana ex L.R.T. 69/11), costituito da tutti i 28 comuni della Provincia di Grosseto e da 28 (su 36) comuni della Provincia di Siena, Comune di Siena compreso;
  • la Società Acquedotto del Fiora Spa è partecipata al 5,24% dal Comune di Siena;
  • nel 2011 il Popolo italiano sancì, attraverso lo strumento referendario, la volontà di abrogare il comma 1 dell’art. 154 (Tariffa del servizio idrico integrato) del Decreto Legislativo 3 aprile 2006, n. 152, recante «Norme in materia ambientale», limitatamente alla seguente parte: «dell’adeguatezza della remunerazione del capitale investito»;
  • nel 2010 l’ONU dichiarò l’accesso all’acqua potabile e ai servizi igienico-sanitari un “Diritto fondamentale dell’Essere Umano”. Il Contratto Mondiale per l’Acqua indica 50 litri come la quantità minima giornaliera per soddisfare i bisogni essenziali di un essere umano e il Parlamento Europeo con la sua risoluzione dell’8 settembre ha confermato questa valutazione di principio sostenendo che l’acqua è un diritto;

CONSIDERATO CHE

  • l’accesso all’acqua potabile deve essere considerato, come l’ONU stessa dichiara, un diritto fondamentale dell’essere umano;

SI IMPEGNA IL SINDACO E LA GIUNTA

a garantire, attraverso le forme che ritiene più opportune e dandone adeguata pubblicità, il diritto minimo inalienabile e gratuito a 50 lt di acqua potabile al giorno per ogni cittadino senese.

 

In fede,

Michele Pinassi

Download (PDF, 218KB)

1 Comment
  1. gianframorini says

    Complimenti a Pinassi che ha saputo tenere la “barra dritta”. Anche se non approvata la discussione della sua mozione ha prodotto un dibattito di cui sono certo resterà traccia.
    Al solito non sorprende l’atteggiamento del gruppo PD che non ama “esser tirato per la giacca” dall’opposizione, anche su proposte sacrosante.

Leave A Reply

Your email address will not be published.