Salvataggio pubblico del carrozzone di Siena Casa ?

Siena Casa, Spa 100% pubblica (34% di quote al Comune di Siena) che “si occupa di progettazione, realizzazione, manutenzione e gestione amministrativa degli alloggi destinati ad edilizia residenziale pubblica nell’intero territorio provinciale” e gestisce gli oltre 2500 immobili pubblici, sta per essere salvata dalla collettività con un mancato introito, almeno per le casse del Comune di Siena, di oltre 225.000€ per il 2015.

sienacasa_soci

Già, perché secondo il bilancio 2014 la Spa senese che gestisce l’intero patrimonio ERP nel L.O.D.E. senese (Livello Ottimale D’Esercizio) si trova con un ammanco di bilancio di oltre 1.600.000€ (nel 2013 il bilancio era in utile di oltre 8000€: cosa è successo nel 2014 ?) da addebitare soprattutto alle difficoltà economiche della “crisi” che provoca notevoli problemi di morosità degli assegnatari (anche di oltre 10.000€ complessivi !). A questo deve anche aggiungersi il costo del personale, oltre 1.100.000€ annui (la media degli stipendi è di oltre 47.000€ ), cifra non proprio banale e per la quale non risulta che, a fronte dei problemi di bilancio, sia stata chiesta una rimodulazione.

sienacasa_personale

A detta dell’assessore, inoltre, il problema non sono tanto gli affitti in sé quanto i mancati pagamenti di bollette e spese condominiali, dove presenti, le quali vengono prontamente girate a carico della collettività o agli altri condomini: il sospetto che qualche furbetto ne approfitti, considerando che ci vogliono almeno 2 anni prima di arrivare allo sfratto, è molto forte…

sienacasa_bilancioCosì per non provocare una grave crisi (se non proprio fallimento) alla società Siena Casa ed i suoi 26 dipendenti, l’amministrazione comunale di Siena, insieme probabilmente a tutte le altre amministrazioni comunali dell’intera Provincia senese, rinuncerà a gran parte della percentuale delle concessioni, con conseguenti minori investimenti alle strutture pubbliche, aumento delle tasse e delle tariffe per i servizi etc etc etc…

Come MoVimento Siena 5 Stelle vogliamo abolire tutti questi pesantissimi carrozzoni pubblici (e relative poltrone) per favorire una sana e reale politica di tutela sociale per le famiglie e per le persone svantaggiate, gestita direttamente dagli uffici delle strutture pubbliche, anche adottando finalmente, a livello nazionale, il Reddito di Cittadinanza e riuscire a garantire a tutti i cittadini italiani una vita dignitosa e, soprattutto, finendola con l’assistenzialismo perpetuo a spese della collettività in cambio di una manciata di voti.

MoVimento Siena 5 Stelle

 

Comments