INTERROGAZIONE URGENTE in merito alla situazione della Banca MPS

Siena, 12.07.2016

Al Sindaco del Comune di Siena

Al Presidente del Consiglio Comunale

loro sedi

INTERROGAZIONE URGENTE presentata dai sottoscritti consiglieri del gruppo “Siena 5 Stelle” in merito alla situazione della Banca MPS.

PREMESSO CHE

  • Banca MPS, pur essendo un’azienda privata, per la sua storia riveste un peculiare interesse nella realtà di Siena, e un conseguente ruolo fondamentale in campo sociale, economico e culturale di tutto il territorio;
  • lo stesso Sindaco di Siena, al pari di altri esponenti politici locali e nazionali, è più volte entrato nel merito della vicenda con dichiarazioni ed interventi pubblici;
  • il continuo peggioramento delle vicende riguardanti la Banca MPS, acuitesi negli ultimi giorni, necessita di maggiore attenzione e soprattutto, finalmente, dopo censurabili silenzi o sottovalutazioni, di prese di posizione e di azioni serie ed efficaci;
  • a quanto si apprende, la Banca MPS è in difficoltà a causa di circa 47 miliardi di € di NPL – Non Perfoming Loans (crediti deteriorati) – di cui, secondo le fonti di stampa, solo il 30% circa di questa cifra sarebbe da addebitarsi a famiglie e piccole-medie imprese mentre il restante 70% sarebbero prestiti di cifre superiori a 500.000€, concessi a circa 9300 soggetti;
  • la Fondazione MPS, nata a sostegno e tutela del territorio Senese, potrebbe ricevere ulteriori gravi contraccolpi in relazione alle decisioni che verranno prese per il rilancio della Banca MPS;

SI CHIEDE AL SINDACO

come intende agire per avere chiarezza sulle strategie nel rilancio della Banca MPS, la garanzia sul mantenimento della Direzione Generale a Siena e sulla tutela dei livelli occupazionali sia nel territorio di riferimento che nel resto del paese. Inoltre si chiede se intende sollecitare, ed in che modo, chiarezza in merito all’elenco dei 9300 “creditori eccellenti”.

In fede,

Download (PDF, 184KB)

Comments