COMUNICATO STAMPA – Il paradosso del senese: produciamo camper ma non li vogliamo nelle nostre città

Il MoVimento Siena 5 Stelle interviene sui confortanti dati relativi alla crescita del settore camperistico nella Provincia di Siena.

Siamo davanti ad un incredibile paradosso dettato dalla miopia degli amministratori locali” -dichiara il consigliere comunale del MoVimento Siena 5 Stelle, Michele Pinassi- “da un lato il motore trainante della nostra provincia è il settore camperistico, in crescita di oltre il 33% nel 2016, dall’altro abbiamo un territorio ostile al turismo itinerante, costellato di assurde e spesso illegittime ordinanze, aree di sosta costose e non adeguate, viabilità inadeguata.

Lo stesso comune di Siena” -prosegue il consigliere Pinassi- “da noi più volte sollecitato con numerose interrogazioni, non offre servizi adeguati ai camperisti, relegati nelle due aree a loro dedicate: il Fagiolone, tra due flussi di traffico, e il parcheggio sotto il Palazzetto della Mens Sana, isolato e mal frequentato. E neanche si può dire che siano a buon mercato: oltre 20€ al giorno per poter usufruire dei servizi basilari come acqua e scarico.”

Più volte abbiamo sollecitato l’amministrazione” -continua Pinassi- “suggerendo di prendere esempio da realtà più lungimiranti come Como, dove nei parcheggi adiacenti al centro città ci sono spazi dedicati proprio ai camper, dotati di colonnette dove, pagando, si può usufruire dei servizi essenziali per il turista itinerante.

Ci tengo a ricordare” -conclude Pinassi- “che il camperista è un turista esigente e con una importante capacità di spesa sul territorio dove soggiorna. Pur non dormendo negli alberghi, le statistiche dicono che staziona in media più giorni nel territorio scelto e spende più degli altri in ristorazione e prodotti tipici: siamo sicuri che Siena possa permettersi di allontanare un settore turistico che, solo nel 2016, ha contato in Italia arrivi per oltre 78 milioni di turisti ?

MoVimento Siena 5 Stelle

Comments