COMUNICATO STAMPA – Ma quanta paura fa il Movimento 5 Stelle di Siena?

Ma quanta paura fa il Movimento 5 Stelle di Siena? Davvero tanta a giudicare dallo sbracato coro di detrattori che si stanno mobilitando per tentare di screditarci in vista delle prossime amministrative, con falsità e strumentalizzazioni ridicole, puntualmente smentite dall’evidenza dei fatti. E non ci riferiamo solo ad alcuni media principali, appiattiti da sempre sulle posizioni del PD (e di Verdini) allo scopo di tutelare il groviglio e quindi selezionare al ballottaggio il candidato dell’opposizione più gradito al PD. Su quest’ultimo punto, in particolare, sembra delinearsi più o meno inconsapevolmente anche una certa disponibilità, o complicità, di una parte civica che ritenevamo amica, e della cosiddetta “libera informazione”. Vedi la recente polemica sulle richieste presentate dall’avvocato Falaschi in merito alla posizione di Mussari e Vigni al processo in corso a Milano e la “conseguente” – secondo loro – critica al MoVimento 5 Stelle, manco Falaschi fosse Virginia Raggi.

L’avvocato Falaschi, in difesa e nell’interesse dei suoi assistiti, parti civili al processo in corso, ma anche della Città, ha tutto il diritto di assumere le iniziative legali che crede più opportune, comprese quelle eventualmente non condivise dal Movimento 5 Stelle. Falaschi rimane comunque, nel deserto morale di questa città, un esempio per molti, soprattutto per i tanti anonimi “leoni da tastiera” che mai hanno messo faccia e impegno, ma sono sempre pronti a criticare e diffamare, con livore e invidia, anche chi conduce queste battaglie da anni. Qualcun altro ha fatto più di lui, tranne noi che scriviamo e pochissimi altri – cui va il nostro rispetto a prescindere dalle rispettive posizioni politiche – per la difesa della nostra comunità? A noi non risulta.

Saremmo stati felici di essere sostenuti nel nostro impegno ormai decennale in difesa di Banca e Fondazione da un avvocato della Lega (vero Borghi?) oppure da quello di Forza Italia oppure ancora da quello di Sinistra Italiana, ma non ne abbiamo trovati. Beninteso, non siamo sorpresi: sapevamo e sappiamo che avremo tutti contro perchè tutti sanno che l’unica vera alternativa al “Sistema Siena” è il Movimento 5 Stelle, l’unico avversario che il PD e gli altri partiti, e lobbies, conniventi, temono davvero, e a ragione. E che solo attorno al Movimento 5 Stelle può coagularsi efficacemente la resistenza senese e la speranza di un vero cambiamento e di un nuovo inizio.

Il resto è teatro e poco importa se il palinsesto lo scriva Ceccuzzi, Scaramelli, Monaci, Piccini o uno dei tanti finti civici nati come funghi dopo tutti i disastri.

MoVimento Siena 5 Stelle

Comments