...perché Siena, la nostra meravigliosa città, merita di essere una città a 5 stelle

Commento sul sondaggio del Corriere di Siena

Il sondaggio pubblicato sul Corriere di Siena il 28 aprile 2011 non ci preoccupa. Il Movimento Siena 5 Stelle è estraneo alla logica partitocratica del sondaggio di opinione come termometro delle “poltrone di palazzo”. Siamo convinti che i partiti appartengono al passato: come malati terminali, sopravvivono solo grazie ai cospicui rimborsi elettorali, oltre 1 miliardo di euro, di cui beneficiano.

Noi ci appelliamo a tutti coloro che sono nauseati da questa casta politica, a tutti gli sfiduciati, i disillusi, gli arrabbiati. A tutti coloro che ormai non vanno più ad esercitare il loro diritto di voto, oltre il 20% solamente nel Comune di Siena.

Non ci interessano le pompose campagne elettorali piene di manifesti, vele e volantini, perché abbiamo scelto di non beneficiare di questi rimborsi elettorali, tutti soldi prelevati dalle tasche dei contribuenti.
Guardate, nell’Albo Pretorio del Comune di Siena, il nostro bilancio preventivo: la nostra campagna sarà sobria, incentrata sui nuovi media quali Internet, dove siamo gli unici ad avere attuato vere e proprie strategie di comunicazione con i cittadini.
E’ bene che i senesi sappiano che noi ci autofinanziamo interamente, convinti che la politica debba essere pagata volontariamente dai cittadini e non usufruendo di ingenti risorse economiche sottratte al welfare.

Non sappiamo come andrà per noi questa prima giornata elettorale: sappiamo però che in noi i cittadini troveranno loro pari, persone che hanno deciso -coraggiosamente- di mettersi in gioco per cambiare questa città. La storia insegna che le rivoluzioni nascono da basso, spesso da pochi coraggiosi individui: la nostra vuole essere una rivoluzione per la conquista della democrazia, dove l’oligopolio dei partiti scompare per lasciare -finalmente- posto alle persone.

Gli ultimi 60 anni di oligopolio dei partiti ha depredato Siena di quello che i nostri avi costruirono in 1000 anni di storia: la Banca, l’Università, la Fondazione, l’Ospedale, il Comune.

E’ giunta l’ora di gridare “Basta!” a questa casta di politicanti: nel 2011 i cittadini riconquistano la città !

Movimento Siena 5 Stelle
http://www.siena5stelle.it

Commenti
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: