Non pensate di cavarvela così. Con qualche articolo di stampa e mantenendovi a distanza di sicurezza dai cittadini senesi sparando frasi fatte sull’antipolitica. Lo sappiamo che confidate nella memoria breve degli italiani.

Avete il terrore di perdere il controllo ed il potere di nomina nei vari CDA in cui è ancora presente la Banca MPS. Sapete bene cosa vuol dire non disporre più di giornali, radio e televisioni infarciti di servi. Vuol dire essere messi sotto processo dalla città di Siena che avete distrutto.

Nessuno uscirà di qui, parafrasando Jim Morrison, senza un pubblico dibattimento. Senza una pena esemplare. Siena, come l’Italia tutta, ha un debito spaventoso a tal punto da aver rischiato il commissariamento per la mancata approvazione del bilancio comunale 2011. La dilapidazione di soldi pubblici in Opere inutili, la distribuzione per anni agli amici degli amici degli utili della Fondazione MPS, la distruzione del bene comune con la perdita del controllo della banca MPS da parte della città di Siena e non per ultima la buonuscita da quattro milioni d’euro ad uno dei suoi picconatori hanno portato alle prime cancellazioni dei servizi forniti dal Comune di Siena alla cittadinanza (come i campi solari per i ragazzi) e quel che è più grave, porteranno all’impoverimento per decenni del tessuto socio-economico e culturale di tutto il territorio senese. Tutto questo mentre pensionati, lavoratori e disoccupati sono gabellati da Rigor Montis e la sua banda con il placet dei politicanti predoni della Casta nazionale e regionale. Gente costretta a pignorarsi la casa e vendere le fedi nuziali d’oro ai nuovi aguzzini del “compro oro” che stanno fiorendo come funghi in tutti gli angoli della città di Siena. Tutto questo per mangiare e per pagare le tasse !

Il Movimento Siena 5 Stelle vi accusa di aver distrutto Siena, cancellando l’innovazione e la ricerca, con i lavoratori di SienaBiotech in cassa integrazione e quelli dell’Università, ridimensionati ai minimi termini con gli stipendi decurtati dell’indennità contrattuale. State distruggendo il turismo, con l’introduzione della tassa sul turismo, e il tessuto sociale del centro storico, a causa dell’esagerato costo degli immobili di un mercato drogato da palazzinari senza scrupoli, per non parlare dell’asfissiante e senza rimedio cementificazione di tutto quanto il poco spazio verde rimasto.

Vi accusiamo di aver nascosto la verità sulla crisi della Fondazione MPS mentre, con la vostra incapacità, avete proceduto con l’ultimo aumento di capitale della banca MPS a dare il colpo di grazia al popolo senese. Vi accusiamo di aver condannato un popolo a decenni di miseria per onorare il debito da voi contratto ed attualmente gestito dalla figlia di Berlusconi, attraverso Mediobanca. Vi accusiamo di aver occupato ogni spazio della società con la vostra voracità, i vostri tentacoli, incapaci di qualsiasi moralità o etica. Insaziabili come un tumore che divora la società con le sue metastasi.

Vi accusiamo di essere dei dilettanti, dei signor nessuno, gente che solo un anno fa negava la crisi. La carica pubblica per voi è l’unica risorsa possibile. Cercatevi un avvocato, magari Ghedini, che sembra abbastanza libero in questo momento. Forse vi verranno concesse le attenuanti e vi saranno inflitti solo il sequestro dei beni accumulati durante la vostra carriera politica e l’assegnazione ai lavori socialmente utili. Cosa farete in futuro lo deciderà una giuria di cittadini incensurati estratti a sorte.

In fondo i senesi, come tutti gli altri italiani, sono brava gente. Non preoccupatevi troppo quando vi sarà sequestrato il passaporto.

Movimento Siena 5 Stelle

Foto del profilo di Movimento Siena 5 Stelle

Il Movimento Siena 5 Stelle nasce a Siena nel 2006. Entra nella vita politica della città con l'organizzazione dei due V-Day di Beppe Grillo, dove raccoglie migliaia di firme in pochi giorni, e si concretizza con la presenza alle ultime elezioni amministrative del Comune di Siena, dove riceve il voto di oltre 1300 cittadini.

Movimento Siena 5 Stelle
  • giant

    GRANDE MICHELE..VAI COSì!!!

  • matteo

    Michele io sono profondamente sconsolato e incazzato x la situazione di Siena che come hai detto rappresenta ciò che è l’italia oggi perciò t prego FATE QUALCOSA !!SIENA NN S MERITA QUESTO SCEMPIO!!DENUNCIA CON FORZA LA SITUAZIONE!!!FACCIAMO UNA ASSEMBLEA CITTADINA IN PIAZZA DEL CAMPO ALLA FACCIA DELLA MASSONERIA X DIRE BASTA!! NOI NN C STIAMO VOGLIAMO CAMBIARE LE COSE!!!!SPEZZIAMO QUESTO SILENZIO CHE VIGE IN CITTÀ PRIMA CHE VENIAMO COMMISSARIATI!!!! ti prego affinché qualcuno faccia qualcosa!!!

  • Enzo Laschi

    La ns.città sarà ridotta sul lastrico da una casta di faziosi ed il bello dovrà venire con il commissariamento della giunta comunale. I tagli saranno molto dolorosi a partire dai
    servizi di trasporto, asili,e altro. Non resta che ripartire da una partecipazione di democrazia diretta. A buon intenditor poche parole!