...perché Siena, la nostra meravigliosa città, merita di essere una città a 5 stelle

Comitato No Ampugnano: a proposito di “azione surrogatoria”

Riceviamo e pubblichiamo:

Cari amici,

informo tutti i nostri aderenti e simpatizzanti  che il Comune di Sovicille ha deciso di non decidere, cioè NON INTENDE ESSERE PRESENTE ALL’UDIENZA PRELIMINARE NE’ COME PARTE OFFESA NE’ COME PARTE CIVILE NE’ CHIEDENDO L’ACCESSO AGLI ATTI.  LA MAGGIORANZA PREFERISCE ASPETTARE CHE GLI INDAGATI SIANO RINVIATI A GIUDIZIO E POI SI RISERVERA’ EVENTUALMENTE DI costituirsi parte civile.
LA STESSA POSIZIONE MI E’ STATA PERSONALMENTE ESPRESSA DAL PRESIDENTE DELLA CAMERA DI COMMERCIO E DALL’ ASS. SCARPELLI.
E’ EVIDENTEMENTE LA POSIZIONE DEL PD LOCALE, SENESE, PROVINCIALE, posizione che definirei INDIFENDIBILE, VOLGARMENTE CODARDA E MOLTO OFFENSIVA PER TUTTI I CITTADINI CHE HANNO IL DIRITTO DI ESSERE RAPPRESENTATI DALLE ISTITUZIONI E NON MATERIA PER SCELTE POLITICHE DI QUESTO O QUEL PARTITO.

E’ ANCHE TECNICAMENTE ASSAI MIOPE E GRAVE POICHE’ LA PARTE OFFESA, SE PRESENTE, PUO’ INTERVENIRE QUANDO GLI IMPUTATI CHIEDESSERO IL PATTEGGIAMENTO O IL RITO ABBREVIATO O IMMEDIATO; SE ASSENTE, RESTA ESCLUSA DALLE FASI SUCCESSIVE (SOLO CON IL RITO ORDINARIO, LA COSTITUZIONE DI PARTE CIVILE è AMMESSA FINO ALL’APERTURA DEL DIBATTIMENTO).
A TUTELA E DIFESA DEI CITTADINI, PROPORREMO UNA AZIONE SURROGATORIA, ovvero di sostituire il Comune, già indicato come P:O: ma inattivo, avanti il Giudice della Udienza Preliminare.
I cittadini, i singoli cittadini chiederanno al giudice di riconoscerli come parte offesa poichè l’istituzione non si è mossa a rappresentarli.
Saremo o non saremo ammessi, oggi non ci è possibile dirlo.
Riteniamo di averne titolo e ci batteremo per questo. Potrebbe anche accadere che la G:M, rossa di vergogna, si costituisca e potrebbe accadere che i cittadini siano “espulsi”:  poco importa, avremo dimostrato di essere cittadini e non sudditi.
Martedi 16, dalle 21 alle 23, presso la sala rosa nel comune di Sovicille, coloro che intendono sottoscrivere l’azione surrogatoria, vengano a firmare e a chiedere ogni chiarimento.
Fin da ora è bene sapere:
1) NON CI SONO SOLDI DA VERSARE NE’ ALLA FIRMA NE’ DOPO.  Se in futuro, dicasi nel prossimo anno, servissero soldi, sapremo recuperarli. Naturalmente ognuno è libero di dare un contributo se vuole o può.
2) Qualora l’azione surrogatoria non sia ammessa, amen.  QUALORA SIA AMMESSA, I FIRMATARI NON CORRONO ALCUN RISCHIO DI VEDERSI EVENTUALMENTE CHIEDERE RISARCIMENTI PICCOLI O GRANDI DA POTENTI IMPUTATI, ASSOLTI A QUALSIASI TITOLO.

MR

PS.  Bisogna essere residenti in Comune di Sovicille.
– – – – – – – – – – –
Comitato contro l’ampliamento dell’aeroporto di Ampugnano – Siena
Commenti
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: