...perché Siena, la nostra meravigliosa città, merita di essere una città a 5 stelle

Crac coop bianche, bancarotta per 11 manager. All’asta le case di 150 famiglie

Qui sulla via Emilia c’è chi ricorda che le più gravi crisi sono partite e partono sempre dal mattone. Per ora sono si contano tre fallimenti in poche settimane: Copalc, Libertas, Abitare2000. Il crac delle cooperative di abitazione che si sta scatenando a effetto domino tra Bologna e provincia rischia di far perdere la casa che già abitano a centinaia di famiglie. L’ultimo colpo di scena ha visto la Procura indagare per bancarotta undici persone, ipotizzando così che dietro lo sbriciolarsi di questi imperi del mattone ci sia non solo la crisi economica generale, con decine di appartamenti rimasti invenduti, ma precise responsabilità di società trasformatesi da cooperative in agenzie disposte a tutto pur di vendere.

http://www.ilfattoquotidiano.it/2013/03/03/crac-coop-bianche-bancarotta-per-11-manager-allasta-case-di-150-famiglie/519165/

Commenti
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: