Come molti altri miei concittadini ho ricevuto la lettera inviata dal Commissario Straordinario del Consorzio di Bonifica “Toscana Sud”, che mi invitava a recarmi alle urne per l’elezione del nuovo CdA. Sul retro, uno sdolcinato appello del Presidente Rossi su quanto sono “belli e bravi” questi poltronifici della politica (a spese nostre, ovvio !) chiamati “Consorzi di Bonifica” che, con i recenti accadimenti, hanno reso chiaro a tutti quanto siano efficaci nella prevenzione delle alluvioni. E non solo “peccano” nelle loro attività principali ma, come se già questo non fosse sufficiente per indignarci, si permettono anche di inviare lettere imbarazzantemente ERRATE (come dichiarato per loro stessa ammissione): volevano scrivere “imponibile” ma è uscito fuori “contributo” …una differenza non da poco ! Per non parlare poi di quanto ci sarà costata (sempre a noi) l’invio di questa comunicazione errata…

Se non altro, sappiamo che le elezioni di sabato 30 novembre costeranno circa 2 milioni di € di soldi pubblici, con una partecipazione stimata di circa 2-3% degli aventi diritto: un bello schiaffo morale a tutte quelle famiglie alluvionate che ancora attendono i risarcimenti a causa della pessima (se non proprio assente) manutenzione dei fossi e dei corsi d’acqua toscani.

Per questo, anche a seguito delle tragiche testimonianze da parte di queste famiglie, ho depositato una mozione urgente perché il Sindaco di Siena si adoperi urgentemente presso gli organi competenti per bloccare queste vergognose elezioni ed evitare ulteriore sperpero di denaro pubblico che dovrebbe essere utilizzato, prima e soprattutto, per i risarcimenti ed il ripristino delle opere pubbliche rese inagibili dalle ultime alluvioni.

Michele Pinassi
Consigliere comunale
MoVimento Siena 5 Stelle

Foto del profilo di Movimento Siena 5 Stelle

Il Movimento Siena 5 Stelle nasce a Siena nel 2006. Entra nella vita politica della città con l'organizzazione dei due V-Day di Beppe Grillo, dove raccoglie migliaia di firme in pochi giorni, e si concretizza con la presenza alle ultime elezioni amministrative del Comune di Siena, dove riceve il voto di oltre 1300 cittadini.

Movimento Siena 5 Stelle
  • Simone Biagini

    Si ecco.. per dire.
    In Pian dei Mori (Comune di Sovicille) basta che “pisci una rana” e si allaga tutto sistematicamente almeno una volta all’anno.
    Ma il consorzio di bonifica i soldi li chiede (e per quanto ne so in tanti casi in modo pure poco corretto, vedi sentenze a favore del comitato della valdelsa…) ugualmente.
    E chissà quante situazioni simili ci sono. blha.
    Ma l’importante è spendere milioni per elezioni inutili. olé