...perché Siena, la nostra meravigliosa città, merita di essere una città a 5 stelle
Bicchieri vuoti fotografati questa notte 10 aprile 2010 a Trastevere a Roma. Scende in campo da questo weekend, per tutti i fine settimana fino alla fine dell'estate, la task-force della Polizia municipale, in azione nei luoghi della movida romana. Delle 70 pattuglie che presidiano di notte la capitale, circa 50 con 150 agenti controllano i luoghi più frequentati dai giovani il fine settimana. In tutto sono impiegati 210 uomini. Lampeggianti accesi e presenza costante degli agenti fanno da deterrente per le strade popolate dai ragazzi che entrano ed escono dai locali o si fermano a chiacchierare sorseggiando una birra sui marciapiedi. Il via alla task-force è cominciato con il sopralluogo del comandante del corpo dei vigili urbani, Angelo Giuliani, del delegato del sindaco alla Sicurezza, Giorgio Ciardi e del delegato al Centro storico, Dino Gasperini. ANSA / CLAUDIO PERI / CRI

INTERROGAZIONE URGENTE in merito agli ultimi episodi di violenza e degrado nel Centro Storico

Siena, 14.06.2016

Al Sindaco del Comune di Siena
Al Presidente del Consiglio Comunale
loro sedi

INTERROGAZIONE URGENTE presentata dal consigliere del gruppo “Siena 5 Stelle” Michele Pinassi in merito agli ultimi episodi di violenza e degrado nel Centro Storico

PREMESSO CHE

  • alcune zone del centro storico hanno visto negli ultimi anni un crescere di attività commerciali e ricettive, e, nelle ore notturne, una concentrazione di gruppi di persone che spesso danno luogo a schiamazzi, atti di inciviltà, furti e danneggiamenti delle proprietà pubbliche e private;
  • da tempo gli abitanti di queste zone lamentano il persistere di una situazione di degrado durante le ore notturne, sfociata anche in episodi di violenza;

CONSIDERATO CHE

  • nell’ultimo periodo la situazione sembra essersi aggravata, anche sfociando in episodi di duro confronto tra gruppi di persone, non meglio identificate, e cittadini residenti;
  • i temi della sicurezza e l’incolumità pubblica devono essere affrontati in sinergia con le forze di polizia ed il Prefetto, nel tavolo del Comitato provinciale per l’ordine e la sicurezza pubblica;

SI CHIEDE AL SINDACO

se tale tavolo si è riunito e come si intende affrontare la questione, che rischia di sfociare in episodi di violenza con conseguenze anche gravi.

Commenti
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: