...perché Siena, la nostra meravigliosa città, merita di essere una città a 5 stelle

INTERROGAZIONE del Gruppo Siena 5 Stelle, in merito alla sicurezza dell’immobile ospitante l’Istituto Statale “Monna Agnese”

Siena, 14.06.2016

Al Sindaco del Comune di Siena
Al Presidente del Consiglio Comunale
loro sedi

INTERROGAZIONE del Consigliere Michele Pinassi, Gruppo Siena 5 Stelle, in merito alla sicurezza dell’immobile ospitante l’Istituto Statale “Monna Agnese”

PREMESSO CHE

  • il complesso di via del Poggio che attualmente ospita il Liceo linguistico e l’Istituto tecnico per le Biotecnologie “Monna Agnese” è di proprietà comunale ed è inserito da tempo nel Piano delle alienazioni;
  • risulta che è previsto il trasferimento del comprensorio scolastico presso gli “ex istituti di Chimica” ubicati in Pian dei Mantellini: trasferimento che, sempre secondo i dati risultati dagli atti a disposizione, dovrebbe avvenire nel prossimo anno scolastico 2017/2018 per ritardi dovuti alle elezioni per il rinnovo della carica di Rettore dell’Università di Siena;
  • sul portale della Provincia di Siena, in merito alla “Sede Istituto “Monna Agnese” –  Via del Poggio, Siena – si può leggere che “l’attuale sede presenta delle criticità riferite soprattutto alle vie di esodo. Le caratteristiche dell’edificio e l’ubicazione della scuola nel centro storico non consentono di realizzare delle uscite dai piani verso un luogo sicuro, come richiesto dalla normativa.  È previsto, infatti, il trasferimento della scuola in altra sede. L’edificio è stato comunque oggetto di interventi di messa a norma quali: impianto elettrico, centrale termica, laboratori di chimica e microbiologia, rinforzo di alcuni solai.“;

CONSIDERATO CHE

  • l’edificio in oggetto è un antico ospedale del XIII secolo con elementi di pregio artistico ed architettonico, che ne rendono difficile effettuare interventi di messa in sicurezza;
  • all’epoca, a quanto si legge sempre sul portale della Provincia di Siena, era previsto il trasferimento presso il complesso scolastico di Via Pisacane;
  • abbiamo visto anche da recenti tragedie come in Italia, purtroppo, il rischio sismico sia sottovalutato;

SI CHIEDE DI CONOSCERE

quali azioni intende intraprendere l’Amministrazione per garantire la sicurezza degli studenti e del personale; se esiste il Piano di Evacuazione per questo edificio e le tempistiche per il trasferimento ad altra sede; se la nuova sede individuata risponde ai requisiti e criteri di sicurezza dettati dalle normative vigenti.

 

In fede,

Michele Pinassi

Download (PDF, 180KB)

Commenti
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: