...perché Siena, la nostra meravigliosa città, merita di essere una città a 5 stelle

A proposito del rilascio dei permessi temporanei per l’accesso ZTL ed una proposta molto #smart

Una città che cerca ad ogni costo di apparire all’avanguardia (“smart”) deve implementare quanto più possibile tecnologie per semplificare la vita ed i bisogni dei suoi cittadini.

Parliamo ad esempio del rilascio dei permessi ZTL temporanei, quelli che permettono di superare i varchi di controllo senza essere sanzionati per esigenze estemporanee anche di pochi minuti.

Come sapete, e noi ci eravamo opposti a questa cessione, da più di un anno i permessi sono rilasciati dalla SienaParcheggi Spa, municipalizzata 100% di proprietà del Comune di Siena, presso i loro uffici di Viale Toselli, nel rispetto di quanto indicato nel “Disciplinare per il rilascio dei permessi di accesso e circolazione in Zona a Traffico Limitato” approvato dall’Amministrazione.

Sempre nel disciplinare è indicato che i permessi temporanei “Sono rilasciati dagli uffici della Società Affidataria, nelle sedi e negli orari resi noti al pubblico. Negli orari di chiusura i soli permessi gratuiti per le persone fisiche, sono rilasciati dal Comando Polizia Municipale nella sede di Via Tozzi,3 negli orari resi noti al pubblico. […] La richiesta di permesso è prodotta verbalmente e deve essere accompagnata dall’esibizione della carta di circolazione del veicolo da autorizzare.

Non è quindi prevista alcuna modalità telematica per il rilascio del permesso di accesso temporaneo, costringendo pertanto a recarsi personalmente nella trafficata Viale Toselli e presentarsi “de visu” all’addetto con tanto di carta di circolazione in mano: operazione che comporta uno spreco di tempo spesso superiore alle effettive necessità di permanenza nella ZTL stessa !

Nell’era del digitale, con tanto di Posta Elettronica Certificata a sostituire le ormai obsolete raccomandate cartacee, non si capisce proprio come mai non debba essere possibile richiedere un permesso di accesso temporaneo alla ZTL inviando la richiesta, con tanto di carta di circolazione, via PEC. E ricevere, in risposta sempre via PEC, il tanto agognato permesso di accesso da mostrare all’Agente di Polizia Municipale in caso di controllo: semplice, veloce e gratuito. E, grazie alla nuova tecnologia dei varchi telematici installati, il controllo della targa è automatico.

Per questo, come Movimento Siena 5 Stelle, abbiamo depositato una interrogazione (http://www.siena5stelle.it/blog/2016/09/20/interrogazione-merito-al-rilascio-dei-permessi-temporanei-laccesso-ztl/) per chiedere all’Amministrazione se e quando adotterà anche questa possibilità, modificando il disciplinare per permettere anche la modalità di rilascio digitale dei permessi di accesso temporaneo alla ZTL. Una proposta concreta, di buonsenso, attuabile in tempi rapidi per offrire alla cittadinanza un servizio degno di questo nome.

Commenti
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: