...perché Siena, la nostra meravigliosa città, merita di essere una città a 5 stelle

COMUNICATO STAMPA – Parte dal Movimento 5 Stelle di Siena la petizione contro il DDL che vuol mettere il bavaglio al Web

Il DDL Gambaro rischia di condizionare pesantemente il mondo dell'informazione italiana

Il Disegno di Legge depositato il 7 febbraio 2017 al Senato della Repubblica d’iniziativa dei senatori Gambaro, Mazzoni, Divina e Giro, avente per tema “Disposizioni per prevenire la manipolazione dell’informazione online, garantire la trasparenza sul web e incentivare l’alfabetizzazione mediatica rischia di avere ripercussioni pesantissime sulla libertà di espressione nel nostro Paese.

Una mannaia censoria alla libertà di espressione sul Web, che colpisce soprattutto i blog ed i siti web di contro-informazione (non registrati come testate giornalistiche), obbligandoli ad una pseudo-registrazione via PEC e con il rischio di incorrere in salatissime sanzioni fino a 10.000€ nel caso le informazioni riportate vengano classificate, non è chiaro da chi e con quali criteri, come “fake news” o semplicemente sgraditi all’establishment, giustificandole come “campagne volte a minare il processo democratico, anche a fini politici”.

Le conseguenze dell’approvazione di una tale legge sarebbero devastanti per il nostro Paese, già in posizione non lusinghiera per la libertà di Stampa: basta pensare ai tanti blog, anche nella nostra città, che pubblicano e diffondono notizie volutamente censurate o semplicemente ignorate dai canali ufficiali. Oppure tutti quei forum o siti web che denunciano il malaffare della classe politica nostrana, tutelati dall’art. 21 della Costituzione Italiana.

Davanti ad un rischio così grande per la nostra libertà di espressione, anche e soprattutto via Web, l’unico canale attualmente non sottoposto a censura o a controllo (e forse proprio questo è il motivo di una tale proposta), abbiamo ritenuto doveroso avviare una campagna di informazione e sollecitazione nei confronti dell’opinione pubblica, e chiedere ai Senatori proponenti di ritirare la loro firma da un tale atto scellerato attraverso la creazione di una Petizione, che in pochi giorni ha già raggiunto e superato le 100 sottoscrizioni: https://www.change.org/p/senato-della-repubblica-italiana-no-al-bavaglio-dell-informazione-on-line-no-al-ddl-gambaro
MoVimento Siena 5 Stelle

Commenti
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: