COMUNICATO STAMPA – I diritti delle donne passano dal rispetto della legge

Nel giorno della Festa della Donna, il MoVimento Siena 5 Stelle interviene in merito ad uno dei diritti più difficili da far rispettare: il diritto all’Interruzione Volontaria di Gravidanza, garantito dalla Legge 194 del 1978.

Depositeremo a breve un’interrogazione su un tema controverso come l’IVG” -dichiara il Consigliere Pinassi, del MoVimento Siena 5 Stelle- “che rappresenta uno dei diritti più difficili da ottenere per le donne italiane. I dati parlano di percentuali di medici obiettori molto elevate, con punte oltre il 90% in molte regioni del sud Italia. Anche in Toscana, seppur con percentuali molto più ridotte, 56.2%, l’esercizio di un diritto come l’IVG non sempre viene garantito, e questo è grave soprattutto se avviene nelle strutture pubbliche.

L’Italia è uno dei Paesi, in Europa, con il più basso tasso di abortività, ma anche quello dove le possibilità di praticare l’IVG in strutture protette e sicure è più difficile, a causa dell’alto tasso di medici obiettori, come già il Comitato europeo dei diritti sociali del Consiglio d’Europa, nel 2014, fece notare. Inoltre i dati ci dicono che gli aborti, in Italia ma anche in Toscana, sono in costante calo e, soprattutto negli ultimi anni, vedono coinvolte soprattutto donne straniere. Preoccupanti anche i dati sugli aborti praticati clandestinamente, che secondo i dati sono stimati tra i 12.000 e 15.000 casi annui.

Con la nostra interrogazione vogliamo conoscere quale sia nelle strutture sanitarie di Siena e provincia la percentuale di medici dichiaratasi obiettori di coscienza del servizio ostetrico-ginecologico, se sono state rilevate criticità relativamente alla possibilità di espletamento del servizio di IVG nelle strutture sanitarie della nostra provincia e se la Regione Toscana si è attivata, dietro invito del Ministero, alla redazione di una reportistica dedicata all’IVG e con quali risultati, se disponibili.”

MoVimento Siena 5 Stelle

 

Potrebbe piacerti anche Altri di autore

Commenti