COMUNICATO STAMPA – Massima fiducia nella Magistratura ma…

Troppi dubbi su alcuni procedimenti giudiziari di cruciale importanza per la nostra città

Partiamo da un assunto scontato, ormai quasi banale, ma comunque sempre importante: massima fiducia nella Magistratura.

Ma questa fiducia, come per tutte le cose, non deve essere “cieca”, ma deve essere certificata giornalmente con atti e dimostrazioni di efficienza, rigore e chiarezza.

Soprattutto in un ambito così importante e delicato, e in un momento storico in cui appare quanto mai necessario attendersi il massimo rigore e la totale chiarezza.

Purtroppo, per  quanto riguarda la Procura di Siena negli ultimi anni, tanti dubbi sono emersi su una enorme quantità di procedimenti: ricordiamo quelli in merito all’aeroporto di Ampugnano, la vendita di immobili di proprietà della Banca MPS, l’Enoteca Italiana, l’incendio della Curia, il crac dell’Università degli Studi di Siena, per arrivare alla vicenda MPS-Antonveneta e al caso David Rossi.

La maggior parte di questi delicati procedimenti ha visto tutta una serie di passaggi veramente sorprendenti, se non imbarazzanti: assoluzioni, archiviazioni, prescrizioni, una quantità di difetti di notifica e relativi rinvii, un continuo turn over di magistrati e via dicendo, fino a veder dichiarare la Procura di Siena come sede disagiata.

Ecco, ci piacerebbe che la ANM, che ora si erge a difesa della categoria, esprimendo una comprensibile “solidarietà ai colleghi” per quella che definisce “aggressione gratuita all’immagine della Magistratura”, ci dicesse cosa pensa degli episodi richiamati, e come mai non si sia mai espressa su questi tanti dubbi, nonostante richieste di ispezione più volte sollecitate da vari ambiti, a partire dal gruppo parlamentare del Movimento 5 Stelle.

Ci auguriamo che, a prescindere dall’attuale polverone mediatico (forse tardivo e strumentale a qualche obiettivo), si faccia finalmente vera chiarezza sui tanti dubbi che negli ultimi anni stanno incrinando la fiducia dei cittadini senesi nei confronti della Procura di Siena, fondamentale organo dello Stato al quale si deve guardare con assoluta certezza e sicurezza. A partire proprio dal caso David Rossi e disastro MPS.

MoVimento Siena 5 Stelle

Potrebbe piacerti anche Altri di autore

Commenti