INTERROGAZIONE URGENTE in merito al parere inviato dal MEF alla Fondazione MPS relativamente alla mozione programmatica dei nominati di spettanza comunale

Siena, 06.11.2017

Al Sindaco del Comune di Siena

Al Presidente del Consiglio Comunale

loro sedi

INTERROGAZIONE URGENTE presentata dai sottoscritti consiglieri del gruppo “Siena 5 Stelle” in merito al parere inviato dal MEF alla Fondazione MPS relativamente alla mozione programmatica dei nominati di spettanza comunale

PREMESSO CHE

  • all’art. 4 comma 3 dello Statuto del Comune di Siena si legge che “A tutela degli interessi della comunità senese, i Deputati nominati nella Fondazione del Monte dei Paschi di Siena dovranno attenersi alla mozione programmatica definita con apposito atto dal Consiglio comunale.”
  • il 28 febbraio 2017 è stato approvata, da quest’aula (con il voto contrario anche del MoVimento Siena 5 Stelle) la mozione programmatica relativa alla “Fondazione MPS” per i deputati nominati di spettanza comunale;

CONSIDERATO CHE

  • si apprende dalla stampa che, a seguito di esplicita richiesta di parere da parte della Fondazione MPS, il Ministero dell’Economia e delle Finanze ha dichiarato “inammissibile che i nominati nella Fondazione MPS si attengano alla mozione programmatica” perché “le Fondazioni bancarie sono soggetti indipendenti dagli enti designanti, compresi gli enti locali”;

SI CHIEDE AL SINDACO

  • se la delibera n. 75 del 28.02.2017 è legittima e se, a seguito del parere del MEF, i propositi programmatici lì indicati siano da considerarsi ancora validi e vincolanti oppure no;
  • quali azioni l’Amministrazione Comunale intende intraprendere a tal proposito;
  • se il Sindaco non ritiene necessario superare la forma giuridica attuale della Fondazione MPS che, di fatto e come confermato anche da quest’ultimo parere, è totalmente indipendente ed avulsa dal contesto cittadino;

Potrebbe piacerti anche Altri di autore

Commenti