MOZIONE per impegnare l’Amministrazione a promuovere tariffe agevolate per l’acqua potabile ed altre forme di sostegno alle famiglie colpite dalle alluvioni

Siena, 26.08.2015

Al Sindaco del Comune di Siena
Al Presidente del Consiglio Comunale
loro sedi

 

MOZIONE del Consigliere Michele Pinassi, Gruppo “Siena 5 Stelle” per impegnare l’Amministrazione a promuovere tariffe agevolate per l’acqua potabile ed altre forme di sostegno alle famiglie colpite dalle alluvioni.

PREMESSO CHE

  • la composizione sociale di Acquedotto del Fiora Spa, attuale gestore del servizio idrico per la zona ATO 6 Ombrone, annovera per la quota del 60% dei soci pubblici anche il nostro Comune;
  • attraverso la Conferenza dei Sindaci della provincia di Siena, oltre che in tutte le altre assemblee istituzionali, è possibile coordinare azioni comuni tra le varie amministrazioni locali;
  • tra gli scopi del Consorzio di Bonifica Toscana Sud, come da Statuto, che comprende le aree coinvolte dalle ultime inondazioni, tra gli scopi sociali evidenzia la “progettazione e la realizzazione”  […] “di opere pubbliche di interesse del comprensorio concernenti la difesa del suolo, la sistemazione idraulica e l’assetto del territorio e l’irrigazione, di competenza statale o regionale”;

CONSIDERATO CHE

  • l’attuale crisi economica ha prodotto un aumento di famiglie in stato di indigenza, che non hanno le possibilità economiche per poter fra fronte a tutte le spese soprattutto quelle impreviste;
  • che i recenti episodi temporaleschi hanno provocato l’esondazione di fiumi e torrenti con conseguente allagamento di strade ed abitazioni, provocando danni anche ingenti alle proprietà private dei cittadini;
  • che la necessità di ripulire i locali allagati ha come conseguenza l’uso oltre il normale di acqua pulita;

PRESO ATTO INOLTRE CHE

  • che per motivi igienico-sanitari alcune amministrazioni, come quella di Asciano, hanno visto il Sindaco emettere ordinanze di divieto di utilizzo dell’acqua potabile, causa probabile contaminazione, con conseguenti ulteriori disagi alla popolazione già duramente colpita;

SI IMPEGNA IL SINDACO E LA GIUNTA

ad attivarsi in tutte le sedi istituzionali a favorire uno sgravio fiscale generale, tariffe agevolate per l’uso dell’acqua potabile, esenzione dal tributo dovuto al consorzio di bonifica Toscana Sud per i cittadini che, con adeguata documentazione comprovante, abbiano subito danni conseguenti gli eventi atmosferici di questi giorni.

In fede,

Michele Pinassi

Comments